Crescere grazie ai social dopo il Coronavirus

Come crescere grazie ai social dopo il Coronavirus

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente hai una Pagina Facebook che gestisci in modo saltuario e discontinuo e ti starai chiedendo come poter crescere grazie ai social.
Magari svolgi un’attività, colpita dalla crisi e dalla chiusura forzata causata dal Coronavirus, e vorresti rilanciarla per attrarre nuovi clienti, oppure hai un nuovo prodotto o servizio e vorresti farlo conoscere a tanti possibili clienti che abitano nella tua zona.
Insomma, ci sono tanti motivi per avere una Pagina Facebook, ma anche tante preoccupazioni a riguardo.
Quanto mi servirà questo strumento? Riuscirò ad usarlo in un modo profittevole? Quanto tempo mi porterà via?
Se ti stai ponendo simili domande, questo articolo fa al caso tuo: ti spiegherò come far crescere la tua pagina, quali sono i passi necessari e le spese da sostenere.
Niente paura, dunque, perché entrare nel mondo dei social è più facile del previsto!

Argomenti del post

Da una pagina Facebook non gestita a una gestione continuativa

Una buona parte di imprenditori non ha una pagina Facebook gestita in modo continuativo. All’inizio, infatti, si opta per una soluzione più easy, e cioè per la gestione fai da te, che prevede l’inserimento occasionale di immagini e testi ad opera del proprietario in prima persona, o più frequentemente del figlio o del cugino smanettone.
La gestione occasionale consente di avere una presenza su Facebook, Instagram ecc., senza dover contattare un professionista. Tuttavia, questa gestione fai da te, per quanto comoda, ha anche dei limiti non indifferenti e può essere utilizzata, solamente in determinate condizioni, nelle prime fasi dell’attività lavorativa.
Ad ogni modo, quando per un’attività non è più sufficiente essere presenti sui social in maniera improvvisata e discontinua, bensì si fa strada la necessità di crescere grazie ai social, avere una gestione professionale e continuativa diviene, a tutti gli effetti, un requisito fondamentale.

Come dare una spinta alla tua attività in 3 semplici passaggi

Dare una spinta alla tua attività richiede una serie di passaggi, che possiamo riassumere in 3 step.
Durante questi step, come vedremo, si dovranno prendere decisioni basilari che andranno ad influenzare il funzionamento o meno del processo. Per questo motivo, è bene farsi affiancare da un esperto, come un social media manager, che sappia consigliarti in ogni fase.

1. Piano e calendario editoriale

Il piano editoriale consiste nell’analisi della tua attività e nella stesura della strategia, la così detta strategia di web marketing, che ti permette di capire cosa pubblicare e perché.
Una volta fatto questo, puoi organizzare il tuo calendario editoriale.
Il calendario editoriale è uno strumento che ti aiuta ad organizzare i contenuti decisi nel piano editoriale e ti dice quando e cosa pubblicare nei tuoi canali: sito web, pagina Facebook, Instagram e così via.
Questi strumenti lavorano a braccetto con lo studio della SEO, delle parole chiave e degli argomenti da trattare che vedremo in un altro articolo. Sono strumenti imprescindibili per chi vuole dare un ritmo e continuità alla gestione della propria pagina, per chi vuole crescere grazie ai social e ti aiutano a non disperdere inutilmente le energie e a risparmiare del tempo prezioso per la tua attività.

2. Facebook Ads e Instagram Ads

Le Facebook Ads e Instagram Ads sono le inserzioni a pagamento, la pubblicità online su Facebook e Instagram.
Le inserzioni sono efficaci perché sono create su misura per te e la tua attività.
Come fare per creare delle inserzioni ad hoc?
Al momento della creazione della campagna e via via che si arriva alla costruzione dell’ad vero e proprio, vanno obbligatoriamente indicate alcune informazioni essenziali da cui dipenderà la riuscita o meno della campagna.
Dovrai scegliere l’obiettivo, inserire i dettagli della tua target audience, sia dal punto demografico che degli interessi, decidere il budget e i canali attraverso i quali promuovere il tuo annuncio. Ed ecco che ritorna utile il piano editoriale!
Se hai dubbi riguardo le Ads e a come crearle, compila il form qui sotto con la tua richiesta, e sarò felice di darti una mano.

3. Scelta dei contenuti

Il terzo passaggio riguarda la scelta dei contenuti per la tua pagina Facebook, profilo Instagram o sito web che sia.
La scelta dei contenuti come testi, immagini e video è importantissima e delicata perché stai rischiando tutto. Stai dando una possibilità in più (o in meno!) al tuo post.
Quante volte hai cliccato su un annuncio perché attirato da un video o un’immagine accattivante?
Quante volte sei stato incuriosito ad approfondire un articolo perché invogliato da un titolo interessante?
Per scegliere l’immagine giusta, il video adatto o scrivere un testo accattivante per un post sappi che dovrai dedicare molto del tuo tempo e con risultati incerti. Magari ti sembrerà un’attività da fare la sera nei ritagli di tempo, ma non è così.
Prima di tutto, anche in questo caso, l’analisi del tuo target, con la creazione del profilo delle personas, ti servirà a capire bene quale sia l’idea che intendi comunicare e quale sia il contenuto visuale più adatto (video, immagini o infografica).

Ok, poi starai pensando di trovare le immagini direttamente su Google?
Attenzione, ti fermo subito. Per prima cosa, dovrai fare attenzione al copyright. Verifica prima che l’immagine possa essere utilizzata anche per scopi commerciali. Seconda cosa, presta attenzione alla qualità dell’immagine, spesso scadente.
Prima di pubblicare qualsiasi cosa, ricordati che la tua pagina Facebook è il tuo biglietto da visita. Come vorresti essere presentato?
Per quanto riguarda i testi, un’occhio di riguardo va dato alla SEO e alla scelta di parole chiave e hashtag.
Per esperienza ti posso dire che trovare il contenuto giusto, non è così facile. Per questo è bene affidarsi ad un professionista che sappia consigliarti al meglio e non ti faccia buttare denaro inutilmente.

Conclusioni

Concludendo, far gestire una Pagina Facebook ad un professionista può indurre timore, ma è un passaggio talvolta obbligatorio per chi vuole crescere grazie ai social, che andrebbe affrontato con la giusta ottica: un’opportunità per dare una spinta alla tua attività, senza perdite di tempo e sprechi di denaro.

CONTATTAMI: COSA POSSO FARE PER TE?
creativenova design
info@creativenovadesign.com
No Comments

Post A Comment